Thamus, Ricercare per Raccontare

L’idea di costituire nel 2013 un’associazione culturale che ponga al centro delle sue finalità l’attività di ricerca e la diffusione dei suoi risultati attraverso strumenti multimediali e crossmediali è nata dalla costatazione del profondo mutamento subìto dai processi di conoscenza e di conservazione della storia e della memoria del patrimonio culturale dei territori in un’offerta tecnologica sempre più accessibile e in una rete globale.

Per queste ragioni l’associazione si impegna a promuovere la raccolta, conservazione e diffusione di memorie e materiali documentari attraverso strumenti multimediali (documentazione audio-video, stampa, web, i-Docs) tese a diffondere e rendere fruibile il materiale raccolto e il relativo lavoro di ricerca e di analisi; a favorire la creazione di una rete di associazioni, enti, istituzioni, nazionali e internazionali, e altri soggetti impegnati a vario titolo nella raccolta, conservazione e diffusione dei prodotti della ricerca e nella realizzazione di produzioni audiovisive che condividano metodologie e finalità; a disseminare la formazione di operatori nelle metodologie di ricerca nell’ambito delle scienzesociali e nelle tecniche cinematografiche documentaristiche;

Tra le nostre attività realizziamo workshop di formazione sulla raccolta e conservazione delle fonti audiovisive, avvalendoci della docenza di professionisti di comprovata esperienza, promuovendo lo scambio di metodologie fra studiosi di matrice umanistica e professionisti.

Realizziamo ricerche audiovisive sulla memoria del territorio e delle attività umane ad esso legate.