Cos’è SPOT

S.Po.T – Scuola Popolare di Tor Pignattara  è un presidio didattico e formativo popolare, permanente, progettuale e autofinanziato, che ha come finalità la trasmissione e la promozione di percorsi di conoscenza e di valorizzazione del territorio nel Municipio V di Roma.

Obiettivo della scuola è offrire strumenti teorici e pratici per individuare risorse e avviare processi di progettualità partecipata, per valorizzare e promuovere il territorio, secondo bisogni e idee espressi dalla comunità. Non solo didattica e formazione, quindi, ma anche luogo per intercettare le nuove energie/professionalità presenti nella comunità territoriale.

Un laboratorio sempre aperto in cui costruire una factory di soggetti-formatori-facilitatori capaci di offrire alla comunità e all’amministrazione le proprie energie e capacità. Un percorso di progettualità costante, che individui risorse umane ed economiche rivolte alla cultura e al sociale per valorizzare e promuovere le potenzialità locali.

Perchè POPOLARE
Consideriamo la comunità territoriale un soggetto plurale, multiforme per interessi, istruzione e competenze. A questa pluralità ci rivolgiamo con una molteplicità di offerte didattiche, ognuna profilata secondo criteri di accessibilità, pertinenza e interesse. Per questo S.Po.T si rivolge a tutti, senza distinzioni. Per questo è “popolare”, nell’accezione più nobile del termine: si rivolge a tutti, offrendo spunti a molteplici i livelli, provando a non dimenticare nessuno, provando a interessare fasce più estese possibili di cittadini evitando di giocare con l’accezione populista del termine popolare.
I cicli di corsi o i singoli laboratori possono essere sia aperti ad una partecipazione senza limitazioni di età o di studi pregressi, sia accessibili a specifici target di destinatari.

Perchè PERMANENTE
L’impegno didattico, formativo e progettuale è un’attività che si deve svolgere continuamente e costantemente, affinché possa mettere in connessione ricercatori e professionisti con la comunità locale, trasferire conoscenze ed esperienze fra esperti e cittadinanza e avviare progetti di intervento concreti.

Perchè AUTOFINANZIATA
Non è vero che il territorio offre un patrimonio di risorse inestimabile. I siti culturali e gli spazi sociali generano attività che hanno un profilo economico preciso e che produce possibilità di profitto chiaramente individuabili. Ma nell’attesa che si torni a considerare che la ricerca, la cultura e il sociale rappresentino professionalità che necessitano di un adeguato sostegno e riconoscimento economico delle attività offerte e di coloro che le svolgono, S.Po.T si finanzia da sola attraverso un contributo – questo sì nell’accezione classica di popolare – di un massimo di 50€ per ciclo di corso/workshop o 10€ per singolo laboratorio.

Perchè PROGETTUALE
Offrire uno spazio didattico e formativo nel quale promuovere uno scambio reciproco fra ricerca, professionalità e comunità locale consente di individuare nuove risorse professionali e intellettuali presenti nella comunità territoriale, ma generalmente sconosciute, favorire l’elaborazione di idee progettuali di valorizzazione del patrimonio culturale e sociale a beneficio dell’amministrazione e delle organizzazioni del noprofit e promuovere formatori per nuovi laboratori didattici. Un percorso di progettualità costante, che individui risorse umane ed economiche rivolte alla cultura e al sociale per valorizzare e promuovere le potenzialità locali.

S.Po.T – Scuola Popolare di Tor Pignattara nasce per restare, per contribuire, per progettare, per ampliare, per aiutare, per crescere.

Scoprite i nostri workshop e iscrivetevi!